Link Partners

banner_comune ozzano

Nostre Attività

TESSERAMENTO 2020

Eventi

R-Estate a Ozzano 2020

Ecco tutte le iniziative del comune di Ozzano in collaborazione con Proloco.

Clicca sulla locandina per scaricare il volantino completo

Ozzano Cinema Estate 2020

Nonostante tutte le difficoltà, finalmente ci siamo!
Anche quest’anno riparte la rassegna cinematografica al aperto proposta da Proloco, Biblioteca 8 marzo e il Comune di Ozzano.
Per rispettare tutte le normative anti contagio, i film saranno proiettati nell’Arena Spettacoli allestita per l’occasione. I posti sono limitati e le prenotazioni vanno effettuate presso gli uffici del comune di Ozzano.
Però, in caso rimangano dei posti liberi, si potrà effettuare la registrazione la sera stessa direttamente all’Arena Spettacoli.

Giovedì 16 Luglio ore 21:00
MAMMA O PAPÁ? (Italia 2017, 98′)
il film di Riccardo Milani, vede protagonista la coppia formata da Valeria (Paola Cortellesi) e Nicola (Antonio Albanese).
Dopo ben quindici anni di matrimonio, i due hanno deciso di divorziare in maniera civile.
L’amore finisce, non è una tragedia ed è meglio fermarsi in tempo prima di diventare due amici che si fanno compagnia la sera davanti alla televisione.
Sono d’accordo su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli. Proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l’opportunità di partire all’estero per l’occasione lavorativa della vita. Valeria, da brava compagna e amica, è subito pronta a farsi indietro, ma quando scopre che Nicola ha una tresca con un’infermiera giovane e carina, non è più disposta a sacrificarsi, anzi, accetta al volo il suo nuovo incarico.
A chi andrà la custodia dei figli nei sette mesi durante i quali entrambi i genitori hanno deciso di accettare le rispettive proposte di lavoro all’estero?
Se i due non sono in grado di stabilirlo, saranno i bambini a scegliere se stare con mamma o con papà! La guerra tra Nicola e Valeria è dichiarata e la posta in gioco è esattamente opposta a quella delle normali famiglie in fase di divorzio: lottare per non ottenere l’affidamento dei figli e fare di tutto perché questi scelgano l’altro genitore.

Giovedì 23 Luglio ore 21:00
IN VIAGGIO CON JACQUELINE (Francia 2016, 91′)
In viaggio con Jacqueline, il film diretto da Mohamed Hamidi, vede protagonista Fatah (Fatsah Bouyahmed) padre di famiglia felicemente sposato che vive in un piccolo villaggio dell’Algeria. Nonostante la sua sia una vita umile, Fatah si sente un uomo estremamente ricco grazie a Jacqueline, una mucca con cui sogna di partecipare al Salone Internazionale dell’Agricoltura di Parigi. Quando dopo l’ennesima richiesta di partecipazione arriva l’agognato invito, il contadino non ci pensa due volte e parte alla volta della Francia.
Grazie alla colletta dei suoi compaesani prende un traghetto e sbarca a Marsiglia, luogo in cui avrebbe dovuto ricevere l’aiuto di suo cognato Hassan (Jamel Debbouze), che tuttavia si rifiuta di dargli una mano. Fatah non ha alternative: non gli rimane che attraversare la Francia a piedi insieme alla sua adorata Jacqueline, sperando di giungere in tempo alla competizione. Tra imprevisti e colpi di scena, l’agricoltore algerino incontrerà molte persone lungo il cammino, ognuna delle quali lo aiuterà a modo proprio a realizzare il suo sogno…

Giovedì 30 Luglio ore 21:00
TRA LE NUVOLE (Usa 2009, 109′)
Tra le nuvole è un film del 2009 diretto da Jason Reitman, basato sull’omonimo romanzo di Walter Kirn del 2001.
Il lavoro di Ryan Bingham (George Clooney) è quello di licenziare dipendenti in giro per l’America. Per farlo viaggia da un aeroporto all’altro, incontrando per lo stretto indispensabile i lavoratori di aziende di ogni città che purtroppo, per un motivo o per un altro, devono essere mandate a casa.
Ryan non ha nessuna relazione stabile e l’unico legame affettivo – quando si ricorda – è rappresentato dalle due sorelle, di cui una sta per sposarsi. La sua vita è concentrata in un bagaglio a mano non troppo pesante, per non perdere tempo al check-in, colleziona punti “mille miglia”, di cui è prossimo al raggiungimento del traguardo di dieci milioni di miglia e ogni tanto tiene conferenze motivazionali.
Un giorno viene chiamato al telefono dal suo capo Craig Gregory (Jason Bateman), che lo convoca nella sede principale per delle importanti novità lavorative. Durante la sua breve permanenza a Dallas, una sera al bar dell’albergo, Ryan nota Alex (Vera Farmiga), seduta al bancone da sola. Nasce subito un’alchimia tra i due viaggiatori: si confrontano con ironia sui servizi, le possibilità che gli offrono le loro carte fedeltà e la serata continua piacevolmente, concludendosi nella camera di lui. La donna, prima di andarsene, chiede a Ryan quando si potrebbero rivedere e insieme decidono d’incontrarsi in Florida.
Giunto a Omaha, il tagliatore di teste rientra in sede. Inizia la riunione col capo e Natalie (Anna Kendrick), giovane e brillante laureata assunta di recente, illustra il nuovo e meno dispendioso sistema per comunicare il licenziamento al malcapitato di turno: la pratica di congedo sarà effettuata non più di persona, ma via webcam. Non ci sarà quindi più la necessità di viaggiare da un luogo all’altro, noleggiare auto, affittare camere d’albergo, ogni cosa sarà gestita direttamente in ufficio.
Gregory è entusiasta dell’idea. Ryan invece espone delle perplessità e per capire se Natalie ha esperienza in questo tipo di ruolo, la mette alla prova. Il capo si rende conto, dopo aver assistito al confronto tra i due, che lei necessita di un mentore che le possa insegnare i trucchi del mestiere. E chi meglio di Ryan? Due generazioni verranno messe di fronte ai loro limiti, tra fragilità e colpi di scena.

Giovedì 13 Agosto ore 21:00
NON CI RESTA CHE VINCERE (Spagna-Messico 2018, 124′)
Marco Montes è allenatore in seconda della squadra di basket professionistica CB Estudiantes. Arrogante e incapace di rispettare le buone maniere viene licenziato per aver litigato con l’allenatore ufficiale durante una partita. In seguito si mette alla guida ubriaco e ha un incidente. Condotto davanti al giudice, viene condannato a nove mesi di servizi sociali che consistono nell’allenare la squadra di giocatori disabili “Los Amigos”. L’impatto iniziale non è dei migliori e Marco cerca di scontare la sua condanna con il minimo sforzo convinto di trovarsi di fronte a dei buoni a nulla dai quali non potrà ottenere risultati apprezzabili. Progressivamente i rapporti cambieranno e ciò che era cominciato come una pena si trasforma in una lezione di vita sui pregiudizi e sulla normalità.

Cinema nell’arena

Come già anticipato dai vari media, quest’anno Proloco e il comune di Ozzano hanno collaborato insieme per la creazione di un’arena polivalente nella quale si potranno svolgere le attività in totale sicurezza rispettando tutte le direttive vigenti.

Nello stesso contesto anche quest’anno Proloco, in collaborazione con la Biblioteca di Ozzano, organizzeranno delle proiezioni gratuite aperte alla cittadinanza, che però a causa delle direttive, saranno su prenotazione e a numero chiuso.
Purtroppo a causa di alcuni rallentamenti organizzativi, non abbiamo ancora il calendario dei titoli da poter pubblicare.

Ci scusiamo per il disagio, appena saranno definiti, pubblicheremo le schede dei film su tutti i nostri canali.

Comunicato Ufficiale

La Sagra della Badessa prevista dal 29 al 31 maggio 2020 è annullata.

Il perdurare dell’emergenza Coronavirus ci mette per quest’anno nella condizione di non poter svolgere la tradizionale Sagra di Ozzano dell’Emilia.
Rimane per noi prioritario tutelare la salute di tutti i cittadini, degli spettatori, dei volontari, degli Amministratori , delle Forze dell’Ordine, degli artisti, dei tecnici, dei rievocatori e di tutti coloro che normalmente sono coinvolti nell’organizzazione e nella realizzazione dell’evento.”      In questo momento triste e difficile per tutti noi, ci risulta difficile e secondario pensare alle feste che cerchiamo sempre di organizzare con entusiasmo e con l’impegno di preservare e promuovere la nostra cultura e le nostre tradizioni. Nostro obiettivo è però anche tutelare e sviluppare, attraverso l’aggregazione, quel patrimonio umano e sociale del nostro paese, fatto di persone che vivono, lavorano, gestiscono attività, fanno volontariato e tanto altro insieme sul nostro territorio. In momenti  incerti e difficili come questi, quanto è rassicurante far parte di una comunità viva, partecipe e disponibile in caso di necessità! Questo soprattutto vogliamo ricordare e promuovere adesso, poi torneremo di sicuro insieme a riveder le stelle.
Infine, anche se quest’anno la Santa Pasqua è stata più difficile per tutti, cogliamo l’occasione per inviarvi i nostri più cari auguri e un sincero arrivederci ad appena sarà possibile.


Il presidente Proloco
Francesco Del grande


Sospensione attività

Si avvisano tutti i soci che secondo le direttive del governo le attività di proloco Ozzano continueranno la loro sospensione fino a data da destinarsi.

Gli eventi e le manifestazioni annuali subiranno per tanto variazioni e la loro calendarizzazione è in fase di definizione.

Le novità sui prossimi eventi saranno tempestivamente comunicate sui nostri usuali canali (sito, social e email). Restate sintonizzati!